Oggi la consegna dei Premi della XVIII Edizione del Premio  ROMA La cerimonia di premiazione alle 20,30, presso l’Aula Magna della “Sapienza Università di Roma”  - Questa sera, Venerdì 23 giugno alle 20,30, presso l’Aula Magna della “Sapienza Università di Roma” si terrà la cerimonia di premiazione della XVIII Edizione del “Premio Roma”. La cerimonia sarà aperta dalla Banda Musicale dell’Arma dei Carabinieri e si concluderà con una performance dell’attore e regista ROBERTO BENIGNI. A ricevere i premi, oltre ai vincitori delle tre Sezioni in concorso – Narrativa Italiana, Narrativa Straniera e Saggistica – saranno L’imprenditore, editore e dirigente sportivo Urbano Cairo, Presidente di Cairo Comunication, di RCS MediaGroup e del Torino FC, che riceverà il “Premio Speciale per l’Imprenditoria”; Il Presidente del Parlamento Europeo, l’On. Antonio Tajani che riceverà il “Premio Speciale per il 60° Anniversario dei Trattati di Roma”, che si sono celebrati a Roma lo scorso 25 marzo; L’attore e regista Roberto Benigni che riceverà il Premio Speciale “per la promozione della Bellezza dell’Italia nel mondo”; Il presidente dell’Autorità nazionale Anticorruzione, il Dott. Raffaele Cantone che riceverà il Premio Roma Urbs Universalis per “la difesa della legalità e la lotta alla corruzione”. Agli attori teatrali Ugo Pagliai e Paola Gassman, va il “Premio Speciale” istituito in occasione del 150° Anniversario della nascita di Luigi Pirandello. Inoltre, quest’anno, il Premio ROMA è  gemellato con la città di Varsavia, Capitale della Repubblica di Polonia. Per l’occasione è stato istituito il Premio Speciale Roma - Varsavia
conferito all'attore polacco Piotr Adamczyk, interprete del Papa San Giovanni Paolo II, nel film: “Karol, un uomo diventato Papa”. I Vincitori delle tre Sezioni del Premio in concorso sono: Per la Narrativa straniera: Alex Connor, Il dipinto maledetto, Newton Compton Per la Narrativa Italiana: Matteo Nucci, E' giusto obbedire alla notte, Ponte alle Grazie Per la Saggistica: Alan Friedman, Questa non è l'America, Newton Compton

 

 


Il messaggio del Presidente

per la diciannovesima edizione del Premio

Aldo Milesi

Qualcosa più di un auspicio o d'una presa di coscienza ha suggerito legare la diciannovesima edizione del Premio al gemellaggio con Bruxelles, quindicesimo d'una positiva intuizione e di un eccezionale percorso nato a Madrid e progressivamente  dilatatosi al mondo.
Al di là delle diversità d'opinione e dei frazionamenti ideologici e politici, ritengo faccia parte di un dovere collettivo consolidare  quanto rappresenta il senso di una comune identità continentale.
Nelle sue molteplici funzioni, pure dinanzi a obbiettive difficoltà e a giudizi contrastanti, di tale impegno la capitale belga costituisce da decenni un inequivocabile riferimento.
Funzione di un concorso letterario è anche contribuire  a esaltare le identità rispetto alle diversità.
Se poi riesce a decrittare correttamente la sapienza di una scrittura rispetto a un'altra, l'originalità di un testo, la giusta collocazione letteraria di una narrazione e la profondità  di un'analisi e di una ricerca saggistica, allora non è presunzione sostenere che il Premio ha pienamente assolto al suo ruolo, rendendo non effimero un impegno che da tempo, per riconoscimento comune, ha raggiunto la piena maturità.

 

 

SPONSOR
DELL'EDIZIONE 2017

 
banca di credito cooperativoedilandgiovannipaolo2sibUn-industria
 

VINCITORI EDIZIONE 2017

 

PREMIO SPECIALE
PER LA PROMOZIONE DELLA BELLEZZA
DELL'ITALIA NEL MONDO

 

Roberto Benigni

 

PREMIO ROMA URBS UNIVERSALIS
PER LA DIFESA DELLE LEGALITA'
E LA LOTTA ALLA CORRUZIONE

 

Raffaele Cantone

 

PREMIO SPECIALE 
PER L'EDITORIA

 

Urbano Cairo

 

PREMIO SPECIALE
PER IL 60° ANNIVERSARIO
DELLA FIRMA 
DEI TRATTATI DI ROMA

Antonio Tajani

 

PREMIO SPECIALE
PER IL 150° ANNIVERSARIO
DELLA NASCITA 
DI LUIGI PIRANDELLO 

Ugo Pagliai e Paola Gassman

 

PREMIO SPECIALE 
ROMA-VARSAVIA

Piotr Adamczyk

 
  SEZIONE
NARRATIVA STRANIERA
 
 


Alex connor
Il dipinto maledetto
Newton Compton

  Menzione di merito
 


Ragnar Jònasson
L'angelo di neve
farfalle Marsilio giallosvezia

 
  SEZIONE
NARRATIVA ITALIANA
 
 


Matteo Nucci
E' giusto obbedire
alla notte

Ponte alle Grazie

  Menzione di merito
 
Ginevra Bompiani

Mela zeta
narrativa nottetempo

Massimo D'Adamo

Vagabondo per mestiere
Absolutely Free Editore
 
Giuseppe Sgarbi

Lei mi parla ancora
Skira
 
  SEZIONE SAGGISTICA
 
 


Alan Friedman
Questa
non è l'America

Newton e Compton

  Menzione di merito
 


Anna Maria Isastia
Rosa Oliva

Cinquant'anni
non sono bastati
frontiere


Massimo Lugli
Antonio Del Greco

Città a mano armata
Newton Compton Editori
 
Gian Franco Svidercoschi

Francesco l'incendiario
Tau editrice