PREMIO ROMA: QUESTA SERA LA CONSEGNA DEI PREMI 2018 Alberto Angela, Diego Della Valle, Nicola Gratteri, Andrea Riccardi Paolo Mieli tra i vincitori Cerimonia nell’Aula Magna dell’Università La Sapienza di Roma Roma, 12 giugno 2018 – Saranno uomini della cultura, dello spettacolo, delle istituzioni e della letteratura a ricevere, questa sera, nell’Aula Magna del rettorato della Sapienza Università di Roma, i riconoscimenti dell’edizione 2018 del Premio Roma. I premi saranno consegnati a: Alberto Angela per la promozione delle meraviglie italiane nel mondo; Giuliano Amato, per il 70mo anniversario della nascita della Costituzione Italiana; Vincenzo Barone (Direttore della Normale di Pisa) - Premio Roma Urbs Universalis; Frank Carruet (Ambasciatore del Belgio in Italia) - Premio Roma-Bruxelles; Diego Della Valle, per la promozione dell’imprenditoria italiana nel mondo; Nicola Gratteri, per la lotta alla criminalità organizzata; Andrea Riccardi, in occasione del 50° anniversario di fondazione della Comunità di Sant’Egidio; Federica Mazzucca per la ricerca in campo oncologico “Irma Feroci Milesi”. Saranno consegnati anche i premi delle due sezioni in concorso: Per la Narrativa: Luigi Guarnieri, “Forsennatamente Mr Foscolo”, La nave di Teseo; Per la Saggistica: Paolo Mieli, “Il Caos italiano”, Rizzoli.

 

 


Il messaggio del Presidente

per la diciannovesima edizione del Premio

Aldo Milesi

Qualcosa più di un auspicio o d'una presa di coscienza ha suggerito legare la diciannovesima edizione del Premio al gemellaggio con Bruxelles, quindicesimo d'una positiva intuizione e di un eccezionale percorso nato a Madrid e progressivamente  dilatatosi al mondo.
Al di là delle diversità d'opinione e dei frazionamenti ideologici e politici, ritengo faccia parte di un dovere collettivo consolidare  quanto rappresenta il senso di una comune identità continentale.
Nelle sue molteplici funzioni, pure dinanzi a obbiettive difficoltà e a giudizi contrastanti, di tale impegno la capitale belga costituisce da decenni un inequivocabile riferimento.
Funzione di un concorso letterario è anche contribuire  a esaltare le identità rispetto alle diversità.
Se poi riesce a decrittare correttamente la sapienza di una scrittura rispetto a un'altra, l'originalità di un testo, la giusta collocazione letteraria di una narrazione e la profondità  di un'analisi e di una ricerca saggistica, allora non è presunzione sostenere che il Premio ha pienamente assolto al suo ruolo, rendendo non effimero un impegno che da tempo, per riconoscimento comune, ha raggiunto la piena maturità.

 

SPONSOR
DELL'EDIZIONE 2018

aeroporti di roma banca di credito cooperativo giovannipaolo2 maniva sibUn-industria
 

VINCITORI EDIZIONE 2018

PREMIO ROMA
PER IL 70° ANNIVERSARIO
DELLA NASCITA
DELLA COSTITUZIONE
DELLA REPUBBLICA ITALIANA


 

Giuliano Amato

PREMIO ROMA PER LA PROMOZIONE
DELLE MERAVIGLIE ITALIANE
NEL MONDO

 

Alberto Angela

PREMIO ROMA
URBS UNIVERSALIS


 

Vincenzo Barone


PREMIO ROMA-BRUXELLES

 

Frank Carruet

PREMIO ROMA
PER LA PROMOZIONE DELL'IMPRENDITORIA ITALIANA
NEL MONDO


 

Diego Della Valle

PREMIO ROMA PER LA LOTTA
ALLA CIMINALITA' ORGANIZZATA

Nicola Gratteri

PREMIO ROMA PER LA RICERCA
IN CAMPO ONCOLOGICO
"IRMA FEROCI MILESI"


 

Federica Mazzuca

PREMIO ROMA
PER IL 50° ANNIVERSARIO
DI FONDAZIONE
DELLA COMUNITA' DI SANT'EGIDIO

 

Andrea Riccardi

SEZIONE NARRATIVA


Luigi Guarnieri

Forsennatamente
Mr Foscolo

La Nave di Teseo


SEZIONE SAGGISTICA


Paolo Mieli

Il Caos italiano
Rizzoli